Keplero e il moto dei pianeti

Cinquantottesima puntata

Sembra incredibile al giorno d’oggi, ma la comprensione di come funziona il Sistema Solare ha richiesto tre millenni di osservazioni, idee e calcoli da parte di moltissimi scienziati. In questa sfida ebbe un ruolo speciale Giovanni Keplero, che agli inizi del 1600 formulò le famose tre leggi del moto planetario, con ragionamenti ancora in bilico tra il misticismo e la scienza sperimentale.

 

Autori:

  • Gianluca Li Causi

Altre voci:

  • Chiara Piselli

Regia:

  • Edoardo Massaro

Musiche:

  • Music by Edoardo Massaro
Play
Share

I tre giorni dello Scorpione

È iniziata ieri, mercoledì 20 febbraio, la campagna osservativa dedicata a Scorpius X-1, un sistema binario dove una stella di neutroni emette intensi getti di materia. Per questo studio sono stati mobilitate 70 antenne radio, 4 grandi telescopi ottici e infrarossi e 4 missioni spaziali X. Media Inaf ha intervistato la coordinatrice del progetto, Sara Motta, dell’Università di Oxford Continue reading

Getto relativistico dopo l’onda gravitazionale

A seguito della fusione delle due stelle di neutroni osservata nell’agosto 2017, oltre alle onde gravitazionali rivelate da Ligo e Virgo è stato emesso anche un getto a velocità relativistica che ha bucato il materiale espulso dalla fusione. Lo dimostra uno studio, pubblicato oggi su Science, coordinato da Giancarlo Ghirlanda dell’Istituto nazionale di astrofisica Continue reading

Fin oltre la Luna: ecco la geocorona

L'osservatorio solare ed eliosferico Soho di Esa e Nasa ha di recente scoperto che la geocorona si estende ben oltre l'orbita del nostro satellite naturale, raggiungendo una distanza di 630mila km sopra la superficie terrestre o 50 volte il diametro del nostro pianeta Continue reading

ASITV: Hera punta al poker

Lingua Italiano Continue reading

Hayabusa2, poche ore al touchdown

Se tutto andrà secondo i piani, alle 00:15 ora italiana di questa notte – fra giovedì e venerdì – la sonda Hayabusa2 sfiorerà l’asteroide Ryugu, a 340 milioni di km da noi, e raccoglierà i primi campioni da riportare sulla Terra. Fra gli scienziati in attesa con il fiato sospeso c’è anche Ernesto Palomba, ricercatore dell’Istituto nazionale di astrofisica Continue reading

Avviso n. 1/2019

Selezione, per soli titoli, di un esperto con funzioni di Addetto alle questioni spaziali presso la Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea.  Scadenza: 13 marzo 2019    » Avviso n. 1/2019  Lingua Italiano Continue reading

Research in Space – New business cases

L’ESA ha organizzato un workshop dedicato a casi di business innovativi per la ricerca nello spazio. L’incontro si terrà presso il Centro ESTEC a Noordwijk (Paesi Bassi), il 3 e il 4 aprile 2019.  Tutte le informazioni (programma, modalità di registraz... Continue reading

Seminario Ma_MISS

Il 26 febbraio 2019 la sede dell'Agenzia Spaziale Italiana ospiterà il seminario "Ma_MISS: un occhio italiano per studiare la sotto-superficie di Marte". L'evento si terrà in Sala Cassini, alle ore 15.00.  Lingua Italiano Continue reading